Glutei e addome tonici: con questo trucco bastano pochi minuti e cambi fisionomia

Scopri il trucco geniale per glutei e addome tonici in pochi minuti. Grazie a questo circuito potrai farlo in modo efficace.

Riuscire a rassodare addome e glutei è una grande sfida che richiede costanza e impegno. Se stai cercando l’approccio giusto e un trucco per riuscire ad avere glutei ed addome tonici in poco tempo questo articolo fa al caso tuo. Quello che ti proponiamo è un circuito HIIT (High-Intensity Interval Training) che comprende esercizi per addome e glutei mirati ed efficaci, in grado di portare a risultati sorprendenti in poco tempo. 

Esercizi per addome e glutei tonici
Esercizi a casa per addome e glutei sodi – (Zoopolitico.it)

Scopri gli esercizi di questo circuito HIIT super efficace e accessibile a tutti: ti stupirà per la velocità di esecuzione e per gli ottimi risultati.

Addome e glutei tonici: il circuito HIIT perfetto 

Quando parliamo di HIIT intendiamo una tipologia di allenamento che unisce esercizi ad alta intensità a periodi brevi di recupero. In questo circuito specifico per addominali e glutei ti proponiamo 6 esercizi da 40 secondi l‘uno. La pausa tra un esercizio e l’altro è di 15 secondi e questi 6 esercizi andranno ripetuti per 2 volte. In questo modo riuscirai a stimolare il metabolismo, bruciando calorie e tonificando i muscoli dell’addome e dei glutei. 

1. Knee up:

  • Posizionarsi con i piedi leggermente più larghi delle spalle.
  • Sollevare il ginocchio destro verso il petto, mantenendo l’addome contratto e la schiena in posizione.
  • Alternare rapidamente il movimento.

2. Regular squat:

  • Posizionare i piedi alla larghezza delle spalle, mantenendo la schiena dritta.
  • Flettere le ginocchia e abbassare il corpo in modo controllato, come se ci si volesse sedere su una sedia.
  • Tornare in posizione eretta e ripete il movimento.

3. Affondo e knee up alternato:

  • Eseguire un affondo con la gamba destra, distendendo la gamba dietro di se e mantenendo la schiena dritta.
  • Tornare in piedi e portare il ginocchio destro verso l’alto.
  • Alternare quindi il movimento, cambiando gambe e quindi ginocchio.

4. Slanci posteriori alterni:

  • Posizionarsi in quadrupedia su un tappetino.
  • Sollevare la gamba destra e portarla all’indietro, piegando il ginocchio e mantenendo la schiena in posizione.
  • Alternare le gambe e ripetere l’esercizio.

5. Crunch classici:

  • Distendersi sulla schiena, tenendo le gambe piegate.
  • Sollevare la testa e le spalle, posizionando le mani dietro alla nuca.
  • Contrarre quindi gli addominali, guardando verso il proprio ombelico e tornare alla posizione da stesi. Ripetere quindi l’esercizio.

6. Crunch inverso:

  • Mantenendo la posizione distesa, sollevare le gambe piegate verso l’alto. Posizionare le mani sotto il sacro.
  • A questo punto fare un movimento preciso, sollevando i fianchi dal pavimento.
  • Contrarre gli addominali e abbassare le gambe lentamente.
  • Ripetere l’esercizio, senza toccare a terra con le gambe.
Il ponte è un ottimo esercizio per glutei sodi
Altro esercizio per i glutei – (Zoopolitico.it)

Per riuscire ad ottenere dei risultati ottimali ci sono delle altre indicazioni da seguire. Ad esempio la costanza è una cosa importantissima perché permette di fare grandi progressi ed entrare nel mindset giusto. Inoltre, l’alimentazione sana è importante quanto l’allenamento, se non di più. Questo perché ci permette di non rendere vani i nostri sforzi, dandoci soddisfazione e procurando l’energia necessaria durante la giornata. Infine, l’idratazione è fondamentale, perché bere a sufficienza sostiene il metabolismo, mantiene le energie e previene la ritenzione idrica.

Impostazioni privacy